Fidenza PsicoFestival
Psicoanalisi e dintorni
 



Protagonisti

Eventi 

PROGRAMMA

Luoghi 

Credits

   Protagonisti

Fausto Taiten Guareschi, nato a Fidenza nel 1949, entra in contatto con lo Zen attraverso lo studio e la pratica delle arti marziali giapponesi, in particolare del judo. Nel 1969 a Milano incontra il Maestro Taisen Deshimaru Roshi, il primo pioniere dello Zen in Europa, ed intraprende la formazione sotto la sua guida. Nel 1975 viene ordinato monaco (shukke tokud˘) da Deshimaru Roshi e segue il suo insegnamento fino alla sua morte (1982).
 


 

La discendenza legittima nella linea di successione dei Buddha Patriarchi della Scuola Zen S˘t˘ (Demp˘) gli viene riconosciuta nel 1983 dal Maestro Narita Shűyű Roshi del Tempio di T˘denji, in Giappone. ╚ primo fra i discepoli europei del lignaggio Zen S˘t˘. Nel 1990 gli viene riconosciuta la qualifica di Dendoky˘shi (insegnante per le missioni estere)  dalla S˘t˘shu Shumucho.

Nel 1984 procede all'edificazione di Sh˘b˘zan Fudenji, il primo monastero italiano della Tradizione Zen S˘t˘, dove da anni vive dedicandosi allĺeducazione nell'intento di offrire unĺopportunitÓ a chi vuole prendere contatto con la Tradizione e di sperimentare l'attualitÓ della formula monastica Zen. Dopo aver costruito il Tempio, lo offre alla guida del  suo Maestro Narita Shűyű Roshi, che dal 1994 assume la veste di Abate fondatore.

Venerdý 26 Maggio 2006 

Fausto Taiten Guareschi (Monastero Zen Fudenji)

Maestro Zen Sōtō

Conferenza: "La spiritualitÓ zen e la televiisone"

Ore 17.30


  


Protagonisti

Eventi 

PROGRAMMA

Luoghi 

Credits